SixthContinent: cos’è e come funziona

Ho deciso di cancellare questa pagina perché Sixthcontinent è ormai profondamente cambiato rispetto a quando ne parlavo qui sul mio blog e, poiché era anche stata usata (a mia insaputa, seppur legalmente) per fare pubblicità alla piattaforma, ho preferito evitare che altre persone leggessero da me info su un sito in cui non credo più.

Come altri “colleghi” attivi su blog o YouTube, ho sempre parlato di Sixthcontinent in maniera libera, senza ottenere benefici o privilegi, ma solo perché credevo in un sito che finalmente fosse vicino e di aiuto agli utenti “condividendo i ricavi generati dagli investimenti pubblicitari delle aziende”.

Mi spiace per tutte le persone che, come me, hanno creduto in questo progetto e lo hanno poi visto naufragare nel peggiore dei modi, sentendoci tutti accusati di essere dei truffatori pur avendo usato il sito secondo le regole.

Mi spiace soprattutto per le persone che hanno conosciuto sxc tramite il mio blog perché, anche se ho sempre consigliato di usarlo con cautela e di non spenderci cifre che non si sarebbero potute comunque perdere, non avrei mai immaginato che potesse succedere ciò che è successo da gennaio 2020 ad oggi.
Perché nessuno poteva avere la certezza che sxc sarebbe durato a vita (sicuramente non così tanto vantaggioso com’era), ma sono sicura che nessuno si sarebbe aspettato non solo di vedere i propri soldi bloccati, ma di essere anche preso in giro, insultato, minacciato e accusato di azioni truffaldine.

Bisogna infatti ricordare che a dicembre 2019 sono uscite tante offerte, quando sxc (per sua stessa ricostruzione dei fatti) già sapeva della truffa che sostiene di aver subito. Ci parlavano di un grande sxc, di grandi offerte e grandi risparmi per il 2020.
Per non parlare delle card pagate quasi interamente cash da noi utenti e mai consegnate, con tanto di sparizione delle ricevute e di rimborsi ad oggi ancora mai effettuati (e sono passati più di 7 mesi).

Al di là delle mie opinioni personali, la conclusione del procedimento AGCM mette in luce tutte le criticità del caso e stabilisce una multa nei confronti di Sixthcontinent.

Se anche un giorno sxc dovesse riprendersi (e me lo auguro per noi utenti, che così potremmo riutilizzare i nostri soldi bloccati sulla piattaforma), non ne parlarò più sul mio blog né userò la mia faccia per “sponsorizzare” gratuitamente un’azienda che, truffa o non truffa subita, a mio parere si è comportata in maniera pessima con i propri utenti.

agosto 2020