Pagameno: cos’è e come si utilizza

Nella sezione PAGAMENO è possibile effettuare il pagamento (fino a 998€ + 2€ di commissione) di:

  • bollettini (ad es. bollette del telefono, luce e gas; multe; abbonamenti)
  • Mav (emessi da banche e istituti di credito)
  • Rav (ad es. sanzioni per violazioni del codice della strada)

NON si possono pagare:

  • gli F24
  • i finanziamenti che prevedono delle carte di credito da ricaricare (leggere bene Termini e condizioni di SixthContinent ed in caso di dubbio chiedere al supporto)

Con Pagameno puoi pagare bollettini, mav e rav sia intestati a te che ai tuoi famigliari o conoscenti. L’importante è compilare tutto correttamente.

Al momento, sconsiglierei di pagare bollettini, MAV e RAV prossimi alla scadenza, perché stanno lavorando sul perfezionamento del sistema ma ancora non è a pieno regime.

sixthcontinent pagamenoPerché utilizzare Pagameno?

Il pagamento tramite SixthContinent ha una commissione di 2 euro, ma 0,50 cent vengono immediatamente restituiti in crediti. I vantaggi nell’utilizzo di Pagameno:

  • puoi utilizzare i crediti per pagare, fino al 50% dell’importo.
  • vale ai fini dell’Extra Profit, perciò ogni 300 euro spesi, avrai diritto ad un credito aggiuntivo all’inizio del mese successivo.

Come pagare un bollettino

Per prima cosa, devi accertarti di poter pagare il bollettino tramite Pagameno. Devi quindi cercare nella lista beneficiari del sito PayTipper se è presente il tuo: in particolare, devono corrispondere sia il nome sia il CCP (conto corrente postale). Una volta controllato che sia presente, puoi procedere con il pagamento.

Devi inserire la tua email. Non importa se stai pagando il bollettino per un’altra persona: devi comunque inserire la tua email. Mi raccomando, l’email deve essere quella con cui sei iscritto a SixthContinent, e non altre.

bollettino sixthcontinentPoi, bisogna compilare i dati del bollettino:

  • C/C del beneficiario: se non sai dove trovarlo, basta cliccare sulla i che c’è nel riquadro, e ti comparirà un fac simile di un bollettino, con indicato dove trovare il numero di conto corrente.
  • importo: quello segnato sul bollettino. Non devi aggiungere tu i 2 euro di commissione perché sarà il sistema ad aggiungerli dopo in maniera automatica. Per separare i decimali, va usata la virgola e non il punto, altrimenti il sistema lo rileverà come un errore.
  • tipologia bollettino: se non sai dove trovarlo, anche in questo caso basta cliccare sulla i che c’è nel riquadro, e ti comparirà un fac simile di un bollettino che ti mostrerà dove è indicata la tipologia.
  • codice bollettino (solo se si tratta di un bollettino 674 o 896): basta cliccare sulla i che c’è nel riquadro, e ti comparirà un fac simile di un bollettino che ti mostrerà dove si trova il codice nel tuo bollettino. Dovrai inserire, come indicato, solo i numeri e non i segni < e >
  • causale: devi inserire con molta attenzione il numero della fattura, la data di emissione e la data di scadenza. Non devi inserire lettere accentate né caratteri speciali. Puoi, eventualmente, inserire più dati ma rimanendo entro i 60 caratteri.  Ad esempio dovrai scrivere: N.Fattura xxxxxx del 05/02/19 scad. 24/02/19
  • eseguito da: vanno inseriti i dati dell’intestatario del bollettino; quindi, se il bollettino è intestato a te, ovviamente inserirai i tuoi dati, mentre se stai pagando un bollettino per conto di tua mamma, ad esempio,  dovrai inserire i suoi dati

NOTA BENE: se utilizzi il cellulare vedrai i riquadri da compilare più piccoli, e non riuscirai a controllare di aver scritto tutto correttamente. Basterà però capovolgere il telefono in modo che la schermata si veda in orizzontale, per vedere tutto esattamente come si vede da pc.

Devi poi decidere se utilizzare il credito SixthContinent. Se selezioni “sì”, verranno automaticamente utilizzati i crediti, ovviamente sempre al massimo fino alla metà del costo del bollettino. Scegli poi il metodo di pagamento. Ricorda che, se vuoi pagare con il wallet, ti basta selezionare uno dei metodi di pagamento presenti in questa schermata, mentre la possibilità di utilizzare il wallet comparirà solo nella schermata successiva.

Dopo aver cliccato su “procedi”, ti comparirà la pagina di riepilogo, dove poter selezionare il pagamento tramite wallet. Nel caso dell’immagine qui sotto, poiché il wallet (Saldo account) è a zero, non compare la possibilità di spunta, ma se hai credito nel wallet, potrai decidere di usarlo.

 

Troverai la ricevuta nella sezione Portafoglio > Pagameno.

Inoltre, per essere più tranquillo che il pagamento del bollettino sia andato a buon fine, puoi scaricare la ricevuta a questo link inserendo il codice di verifica. Grazie alla mia super amica Pamela T. per la dritta!

Se per caso nel tuo portafoglio non c’è la ricevuta, vuol dire che il pagamento non è andato a buon fine, ma basterà scrivere al supporto. Ti verrà quindi chiesto se vuoi che sia il supporto a ritentare il pagamento al posto tuo, oppure se preferisci ricevere il rimborso. I tempi per il rimborso non sono brevi perché il supporto ha molto lavoro da smaltire, ma puoi stare certo che tutto ti verrà restituito.

Come sempre, per qualsiasi dubbio o suggerimento puoi scrivermi, qui o nel mio gruppo Risparmio e SixthContinent.