E’ attivo da oggi 8 aprile 2021, fino al 30 giugno 2021, il servizio online per chiedere il nuovo bonus baby-sitting. Vediamo insieme i dettagli.

Innanzitutto, il bonus ha valore retroattivo al 1 gennaio 2021.

La domanda può essere inoltrata:

  • dal sito inps, utilizzando l’apposito servizio online “Bonus servizi di babysitting”, disponibile seguendo il percorso: “Prestazioni e servizi” “Tutti i servizi” “Domande per Prestazioni a sostegno del reddito” “Bonus servizi di babysitting”
  • tramite i Patronati (servizio gratuito)

Se vuoi richiedere il bonus via web, ricordati che devi poter accedere ai servizi mediante riconoscimento della tua identità digitale, quindi tramite SPID, CIE (carta di identità elettronica), CNS (Carta nazionale dei servizi) oppure tramite PIN dispositivo rilasciato dall’Istituto.

Chi può richiedere il bonus

Il bonus può essere chiesto dai genitori (o affidatari) di bambini minori di 14 anni, che si trovano in DAD o in quarantena causa COVID.

Per poter presentare la domanda, bisogna appartenere ad una delle seguenti categorie:

  • iscritti alla Gestione separata di cui all’articolo 2, comma 26, della legge 8 agosto 1995, n. 335;
  • lavoratori autonomi iscritti all’INPS;
  • personale del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico impiegati per le esigenze connesse all’emergenza COVID19;
  • lavoratori dipendenti del settore sanitario, pubblico e privato accreditato, appartenenti alle seguenti categorie: medici, infermieri (inclusi ostetrici), tecnici di laboratorio biomedico, tecnici di radiologia medica, operatori sociosanitari (tra cui soccorritori e autisti/urgenza 118).
  • lavoratori autonomi non iscritti all’INPS, subordinatamente alla comunicazione da parte delle rispettive casse previdenziali del numero dei beneficiari.

Possono richiederlo anche le famiglie con disabili in caso di chiusura delle scuole o dei centri diurni, in questo caso non vi sono limiti d’età dei figli.

Il beneficio può essere usufruito da un genitore solo se l’altro non accede ad altre tutele o al congedo covid.

Gli importi

Il bonus è di massimo 100 euro a settimana.

L’importo sarà erogato mediante il Libretto famiglia.

Write A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: