Negli ultimi giorni c’è stato molto scompiglio tra gli utenti di SixthContinent, per via di alcune scelte che sono trapelate dalla convention, e per via di una decisione comunicata improvvisamente riguardante gli ultimi giorni di questo mese. Vediamo allora di fare un po’ di chiarezza.

Condizioni dal 27 al 30 giugno

Da oggi al 30 giugno ci sono 18 brand che sono acquistabili solo con l’abbinamento di una card sponsorizzata (anche detta offerta sponsorizzata, abbreviata in OS). La motivazione data da SxC è quella di “scoraggiare gli abusi dell’ultimo minuto, lesivi della community, e premiare con gli extra crediti gli utenti virtuosi”. Quindi, ogni volta che si desidera acquistare una di queste 15 card, si dovrà sempre aggiungere la sponsorizzata.

Mr. Politi stesso si è scusato per il disguido creato anche ai cittadini che hanno già fatto acquisti, di qualsiasi card comprese le sponsorizzate, che ora si trovano costretti ad aggiungere una sponsorizzata nel caso acquistino uno dei 17 brand.

Condizioni a partire dal 1 luglio

Dal 1 luglio, le condizioni cambieranno. In particolare:

  • se vorrai comprare la prima card del mese scegliendo tra quei 18 brand ⇒ sarai obbligato ad acquistare una card sponsorizzata in abbinamento. Poi, a partire dal secondo acquisto, anche di queste 17 card, non dovrai comprare per forza la sponsorizzata.
  • se come prima card del mese acquisterai una delle altre 270 card a disposizione ⇒ poi non avrai alcun vincolo per il secondo acquisto e potrai comprare qualsiasi card senza obbligo di abbinamento di offerta sponsorizzata.
  • pagameno e ricaricacell si potranno utilizzare solo dopo il primo acquisto del mese.

Le card con obbligo di sponsorizzata al primo acquisto

Ed ecco la lista delle card che, in questi ultimi giorni di giugno e poi con le nuove regole dal 1 di luglio, sono acquistabili solo con l’aggiunta di un’offerta sponsorizzata:

RecardQ8 – Ricarica; Voucher Carburant Eni; Voucher Carburante Digitale Esso; Voucher Carburante Digitale IP; Buono Carburante Virtuale Tamoil; TotalErg; Costantin; Carrefour; Iper; Bennet; Multicard Italia; Decathlon; Trenitalia; Italo; Netflix; Ikea; Linkem; Nintendo.

Aggiornamento del 7 luglio 2018

Netflix è stata tolta dalle 18 carte con obbligo di sponsorizzata per il primo acquisto; è acquistabile come primo acquisto senza sponsorizzata, ma senza utilizzare punti né crediti.

Aggiornamento del 1 agosto 2018

Dal primo agosto il taglio minimo acquistabile della card Amazon è passato da 20 a 25 euro. Rimane immutata la possibilità di acquisto con i soli crediti. Non ci è dato sapere, per il momento, se è un cambiamento definitivo. Netflix, invece, ora è acquistabile anche utilizzando il credito disponibile, come sempre fino al massimo alla metà del valore della card.

Linkem è stata tolta dall’elenco delle card con obbligo di sponsorizzata, mentre ci sono altre 3 nuove card acquistabili, come primo acquisto, solo in abbinamento ad una offerta sponsorizzata. Sono precisamente: OVS, Tigotà, Megamark.

Ecco quindi il nuovo elenco delle 19 card che necessitano di sponsorizzata se prese come primo acquisto del mese:

  • RecardQ8 – Ricarica
  • Voucher Carburant Eni
  • Voucher Carburante Digitale Esso
  • Voucher Carburante Digitale IP
  • Buono Carburante Virtuale Tamoil
  • TotalErg
  • Costantin
  • Carrefour
  • Iper
  • Bennet
  • Multicard Italia
  • Decathlon
  • Trenitalia
  • Italo
  • Ikea
  • Nintendo
  • OVS
  • Tigotà
  • Megamark

Aggiornamento 10 agosto 2018

Sono state aggiunte all’obbligo di sponsorizzata per il primo acquisto anche le card Bitnovo e H&M. Diventano quindi 21 le card che, se prese come primo acquisto, devono essere abbinate ad una card sponsorizzata.

Per rimanere aggiornato sulla lista delle card, consulta la pagina che ho creato appositamente per questo, e che aggiornerò di volta in volta: la puoi trovare QUI.

4 Comments

  1. Con tutto il rispetto per il vostro sito, ma vi pare normale che questa novità la debba scoprire tramite voi e non direttamente da SixthContinent??

    • EconoMamma Reply

      Ciao Paolo, il mio sito è altro rispetto a sixthcontinent, c’è una sezione dedicata in quanto lo trovo ottimo per aumentare il proprio potere di acquisto. Allo stesso tempo, proprio perché mancano comunicazioni ufficiali, cerco di aiutare tutti coloro che vogliono saperne di più e vogliono rimanere aggiornati sulle novità. Spero che questo mio lavoro sia comunque utile! 😊

  2. Ciao, vorrei sapere se anche a te hanno chiesto una serie di documenti per poter fare acquisti: carta d’identità, codice fiscale e un documento da cui risulti la residenza non più vecchio di tre mesi. Tra l’altro il codice fiscale deve essere la fotocopia della tessera sanitaria.

    • EconoMamma Reply

      Ciao, sì confermo che ti chiedono quei documenti quando vieni bloccato da Diana, il sistema antifrode di SxC. È capitato almeno una volta a tutti, me compresa!! 😉 I documenti servono per verificare che non tu non sia un malintenzionato, e poi distrutti come da regole della privacy!

Write A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: