Spesso, quando si parla di concorsi, si pensa che siano soltanto una truffa per far spendere soldi alle persone e che in realtà nessuno vinca nulla. Anche mia mamma, ad esempio, è sempre stata molto scettica riguardo ai concorsi e si è ricreduta solo quando ha iniziato a vedere i miei risultati.

Intanto cominciamo col dire che i concorsi che vedete nei volantini dei supermercati o dei negozi come Acqua e Sapone o Tigotà sono sempre reali, accompagnati da un regolamento, e vi è sempre un notaio che ne verifica la correttezza dello svolgimento.

Differente il discorso riguardo allo spam: spesso trovate nella vostra casella di posta delle email con presunte vincite, dove basta cliccare un link ed immettere i propri dati per ricevere il premio o comunque partecipare ad un’estrazione. Queste sono email che nulla hanno a che fare con i veri concorsi. Lo stesso vale per i classici pop up che vi informano di essere il milionesimo visitatore del tale sito e di aver quindi vinto un premio favoloso. Questi escamotage servono soltanto per avere i vostri dati in maniera truffaldina.

Come riconoscere allora i concorsi truffa?

Ecco 5 consigli fondamentali per capire se il concorso a cui state per partecipare sia vero o una truffa:

  1. Annotate i concorsi a cui partecipate: potrete così controllare se gli avvisi di avvenuta vincita provengono da uno di quelli
  2. Diffidate di vincite esagerate: solitamente premi cospicui non sono realistici
  3. Tutto ciò che troverete sul mio sito sarà sempre assolutamente sicuro. Se siete in dubbio su qualche altro concorso non cliccate su nessun link e chiedete prima a chi è più esperto
  4. Quando vi registrate su qualsiasi sito leggete bene le autorizzazioni prima di dare il consenso per finalità di marketing: più i vostri dati girano su internet, più è facile ricevere spam
  5. Controllate sempre che il sedicente concorso abbia un regolamento: è fondamentale e necessario per tutti i concorsi seri

Mi raccomando, fate sempre attenzione anche a chi promette guadagni consistenti e troppo facili, come già vi avevo spiegato qui.

Write A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: